CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO – INOXEA SRL

Art. 1.Preambolo. Definizioni. Ambito di applicazione.

1.1.      Le presenti Condizioni Generali di Contratto (di seguito “CGDC”) disciplinano tutti i contratti di vendita e/o fornitura di Prodotti conclusi da Inoxea s.r.l. (di seguito “Inoxea”) e si intendono sempre applicate salvo diverso accordo tra le parti, concluso in forma scritta a pena di nullità.

1.2.      Le presenti CGDC sono pubblicate sul sito internet di Inoxea s.r.l. reperibile all’url www.inoxea.it/condizionigeneralidicontratto e si intendono conosciute dai terzi contraenti e immediatamente applicabili anche in difetto di specifica sottoscrizione.

1.3.      Nelle presenti CGDC  si intende per:

  • Cliente: il soggetto che acquista da Inoxea uno o più Prodotti, come di seguito definiti.
  • Contratto: il contratto di vendita e/o fornitura di Prodotti regolato dalle presenti CGDC.
  • Prodotti: l’oggetto del contratto di vendita e/o fornitura, appartenente ad una delle seguenti categorie:
  • Prodotti non lavorati: acciaio inossidabile in qualunque forma e qualità, quali a mero titolo esemplificativo e non esaustivo: lamiere, tubi, barre piene, profilati;
  • Prodotti  lavorati: manufatti realizzati totalmente o prevalentemente in acciaio inossidabile con progetto e specifiche tecniche fornite dal Cliente.
  • Prodotti Inoxeart: appendiabiti, barbecue, bracieri, portaombrelli e altri beni realizzati con il marchio Inoxeart.
  • Offerta: la proposta commerciale inviata da Inoxea al Cliente contenente tutti gli elementi, principali e accessori, del futuro contratto di vendita/fornitura, quali ad esempio la quantità e la tipologia dei Prodotti, il prezzo unitario e il prezzo totale, i termini di consegna, i termini e le modalità di pagamento, i costi di spedizione e/o imballaggio, le modalità di trasporto.
  • Accettazione: la comunicazione, dal contenuto conforme all’Offerta, con la quale il Cliente accetta la proposta commerciale di Inoxea, a seguito della quale si perfeziona la conclusione del Contratto.

Art. 2.Acquisti. Conclusione del contratto.

2.1.      Il contratto si perfeziona nel momento in cui Inoxea riceve l’Accettazione, da parte del Cliente, dell’Offerta previamente inviata.

2.2.      L’Accettazione è valida solo qualora si verifichino tutte le seguenti condizioni: a) in essa venga riportato il numero cronologico dell’Offerta ovvero la stessa sia apposta direttamente in calce all’Offerta, b) sia accompagnata dall’approvazione delle presenti CGDC; c) sia accompagnata dall’elenco dettagliato delle specifiche tecniche di cui agli articoli 3 e 4 delle presenti CGDC; d) in caso di conclusione del contratto a distanza, pervenga esclusivamente ai recapiti di fax o posta elettronica indicati sull’Offerta.

Non saranno ritenute valide accettazioni di Offerte che pervengano per via telefonica.

Qualora il Cliente sia una persona giuridica, pubblica o privata, lo stesso garantisce che l’Accettazione proviene dal Legale Rappresentante della società ovvero da altro soggetto munito dei poteri di rappresentanza ai fini dell’Accettazione dell’Offerta. Inoxea si riserva la facoltà, ai sensi dell’art. 1393 cod. civ., di richiedere copia dei documenti dai quali risulti il potere di rappresentanza del soggetto che ha sottoscritto l’Accettazione dell’Offerta. In tal caso, l’esecuzione del Contratto rimarrà sospesa sino alla consegna, da parte del Cliente, dei documenti richiesti. Il Cliente si impegna a consegnare la suddetta documentazione entro il termine di 10 (dieci) giorni dalla richiesta. Decorso infruttuosamente tale termine senza che il Cliente abbia provveduto alla consegna dei documenti richiesti, Inoxea potrà recedere dal contratto, dandone comunicazione al Cliente a mezzo mail o fax.

Ai fini della sua validità, l’Accettazione dovrà essere integralmente conforme all’Offerta. Inoxea si riserva comunque la facoltà di ritenere valide anche accettazioni non conformi all’Offerta qualora differiscano esclusivamente per le modalità di esecuzione del Contratto.

2.3.       Il contratto si intende concluso presso la sede di Inoxea anche nell’ipotesi di Accettazione pervenuta a mezzo fax o messaggio di posta elettronica.

Art. 3.Acquisti di prodotti non lavorati.

3.1.      Le richieste di Offerte di Prodotti non lavorati devono indicare: a) la forma, la qualità e il tipo di materiale richiesto, con riferimento alla normativa UNI EN 10088 ovvero in alternativa alla nomenclatura AISI; b) le misure metriche lineari, espresse in millimetri ovvero il peso, espresso in chilogrammi; c) eventuali specifiche tecniche richieste dal Cliente.

3.2.      In caso di richieste di Offerte di acciaio destinato ad utilizzi particolari e/o sottoposti a specifiche normative e/o discipline regolamentari, è fatto obbligo al Cliente di indicare dettagliatamente le specifiche tecniche del materiale richiesto (a mero titolo esemplificativo e non esaustivo: valori di carico; valori di resilienza; composizione chimica del materiale, particolari procedimenti e/o modalità di lavorazione, etc.). In nessun caso l’indicazione dettagliata di tali specifiche tecniche potrà essere sostituita con un generico riferimento al settore o ambito di utilizzo dei Prodotti, restando esclusa in tal caso ogni responsabilità di Inoxea per violazioni di legge, possibili difformità dei Prodotti o per danni a terzi. Inoxea non riterrà valida un’Accettazione che sia priva delle specifiche tecniche come sopra descritte.

3.3.      Sono ammesse tolleranze sulle misure metriche lineari e/o sul peso e/o sulla quantità dei Prodotti nella misura del 10%, ovvero le tolleranze d’uso se superiori, senza che tale circostanza possa dare diritto a riduzione del prezzo, recesso o risoluzione del contratto da parte del Cliente. Le tolleranze di conformità/fabbricazione sono disciplinate dalla normativa UNI EN 10088-2.

Art. 4.Acquisti di prodotti lavorati

4.1.      Le richieste di Offerte di Prodotti lavorati devono essere accompagnate dagli elaborati tecnici e progettuali, e dall’indicazione dettagliata delle specifiche tecniche, sia dei materiali che delle lavorazioni richieste.

4.2.      In caso di richieste di Offerte di Prodotti destinati ad utilizzi particolari e/o sottoposti a specifiche normative e/o discipline regolamentari, è fatto obbligo al Cliente di indicare dettagliatamente le specifiche tecniche del materiale e delle lavorazioni richiesti (a mero titolo esemplificativo e non esaustivo: valori di carico; valori di resilienza; composizione chimica del materiale, particolari procedimenti e/o modalità di lavorazione, etc.). In nessun caso l’indicazione dettagliata di tali specifiche tecniche potrà essere sostituita con un generico riferimento al settore o ambito di utilizzo dei Prodotti, restando esclusa in tal caso ogni responsabilità di Inoxea per violazioni di legge, possibili difformità dei Prodotti o per danni a terzi.

4.3.      Sono ammesse tolleranze sulle misure metriche lineari e/o sul peso e/o sulla quantità dei Prodotti lavorati nella misura del 10%, ovvero le tolleranze d’uso se superiori, senza che tale circostanza possa dare diritto a riduzione del prezzo, recesso o risoluzione del contratto da parte del Cliente. Le tolleranze di conformità/fabbricazione sono disciplinate dalla normativa UNI EN 10088-2.

Art. 5.Obbligo di utilizzo del Prodotto in conformità alla normativa vigente. Divieto di utilizzo dei Prodotti nei settori aeronautico, aerospaziale e nucleare.

Con la sottoscrizione dell’Accettazione il Cliente si obbliga a: a) utilizzare i Prodotti in conformità alle disposizioni normative e regolamentari vigenti nel luogo di utilizzo e/o installazione; b) non utilizzare i Prodotti, in via diretta o indiretta (ad esempio a seguito di cessione a terzi, a qualunque titolo e per qualunque ragione), nel settore aeronautico e/o aerospaziale e/o nucleare. E’ esclusa qualunque responsabilità, a titolo contrattuale e/o extracontrattuale, di Inoxea per la violazione da parte del Cliente del suddetto obbligo. In caso di violazione degli obblighi previsti dalla presente clausola, il Cliente si obbliga a manlevare e mantenere indenne Inoxea per qualunque conseguenza pregiudizievole che dovesse derivarne (a mero titolo esemplificativo e non esaustivo, richieste di risarcimento danni a titolo contrattuale o extracontrattuale, sanzioni delle Autorità competenti, spese sostenute per la difesa, etc).

Art. 6.Prezzi.

6.1.      L’Offerta indica se il prezzo dei Prodotti è determinato a peso, a metro ovvero a pezzo. Per alcuni Prodotti non lavorati la misura riportata sull’Offerta è da ritenersi indicativa e soggetta a possibili modifiche sulla base delle disponibilità del produttore o fornitore di Inoxea. La pesatura dei prodotti avviene presso la sede di Inoxea tramite strumento di misura sottoposto a verificazione periodica ai sensi del D.M. 28 marzo 2000 n. 182 . Sono ammesse tolleranze sul peso, sulle quantità o sulle misure dei Prodotti come indicato nella fattura e nel relativo documento di trasporto nella misura del 10% senza che tale circostanza possa dare diritto a riduzione del prezzo, recesso o risoluzione del contratto da parte del Cliente.

6.2.      Il prezzo dei Prodotti lavorati e dei Prodotti Inoxeart è determinato a corpo.

6.3.      I contributi per l’imballaggio e il trasporto, qualora dovuti, sono calcolati a parte e verranno indicati separatamente nell’Offerta.

6.4.      I prezzi si intendono al netto del’IVA e di qualsiasi tassa, imposta e/o tributo.

6.5.      In caso di esportazione dei Prodotti verso Paesi esteri, sono interamente a carico del Cliente i dazi e le tariffe doganali, comunque denominate.

6.6.      I costi per le certificazioni dei Prodotti, ove richieste, sono a carico del Cliente.

Art. 7.Pagamenti. Interessi.

7.1.      Le modalità di pagamento sono indicate nell’Offerta e non sono derogabili, salvo diverso accordo tra le parti stipulato in forma scritta a pena di nullità. Pagamenti effettuati in difformità dalle condizioni contrattuali non costituiscono adempimento e non saranno ritenuti validi.

7.2.      I pagamenti devono essere effettuati presso il domicilio di Inoxea, ai sensi dell’art. 1182 cod. civ.

7.3.      I pagamenti verranno imputati prima ai debiti scaduti e, tra più debiti scaduti, a quelli più risalenti nel tempo. I pagamenti parziali verranno imputati prima alle spese e agli interessi, e quindi al capitale.

7.4.      In nessun caso il Cliente potrà sospendere o ritardare il pagamento delle fatture, anche in caso di contestazioni per difetti, vizi od irregolarità dei Prodotti, rinunciando espressamente a far valere ogni eccezione in merito.

7.5.      In caso di ritardo nel pagamento da parte del Cliente, saranno addebitati gli interessi di mora secondo quanto previsto dal Decreto Legislativo n. 231/02, con decorrenza dal giorno immediatamente successivo a quello di scadenza del termine di pagamento e senza necessità di preventiva costituzione in mora. E’ fatto salvo il diritto di chiedere le somme previste all’art. 6 del Decreto Legislativo n. 231/02, oltre al risarcimento del maggior danno.

7.6.      Ogni qualvolta le condizioni patrimoniali del Cliente siano divenute tali da recare pericolo o pregiudizio alle ragioni creditorie di Inoxea, questa potrà: a) sospendere ai sensi dell’art. 1461 cod. civ. l’esecuzione delle proprie prestazioni sino a quando le condizioni patrimoniali e finanziarie del Cliente garantiscano nuovamente l’adempimento delle sue obbligazioni, o sino a quando il Cliente non abbia prestato idonea garanzia per l’adempimento delle proprie obbligazioni, ovvero intimare la risoluzione del contratto ai sensi dell’art. 1456 cod. civ.; b) dichiarare il Cliente decaduto dal beneficio del termine, ai sensi dell’art. 1186 cod. civ., e pretendere l’immediato pagamento anche dei debiti non ancora scaduti. A mero titolo esemplificativo, costituiscono condizioni patrimoniali tali da recare pericolo o pregiudizio alle ragioni creditorie di Inoxea: a) un ritardo nei pagamenti superiore a 30 giorni ovvero un ritardo nei pagamenti inferiore a 30 giorni ma reiterato in più di un’occasione; b) l’esistenza di decreti ingiuntivi, anche se opposti, e di procedimenti di cognizione nei confronti del Cliente, aventi per oggetto il pagamento di somme di denaro; c) l’esistenza nei confronti del Cliente di procedimenti esecutivi, sia di espropriazione forzata che per consegna o rilascio di immobili, anche se opposti; d) l’esistenza di procedimenti pre-fallimentari nei confronti del Cliente ovvero il ricorso del Cliente ad altre procedure concorsuali e/o a procedure per l’esdebitazione, comunque denominate.

Art. 8.Consegna e trasporto.

8.1.      I termini per la consegna dei Prodotti sono indicati sull’Offerta e sono da considerarsi indicativi e soggetti a possibili variazioni, salvo diverso accordo tra le parti stipulato in forma scritta a pena di nullità. Inoxea non risponde di eventuali danni direttamente o indirettamente causati dalla mancata consegna dei Prodotti entro il termine riportato sull’Offerta.

8.2.      Inoxea non risponde di ritardi nella consegna dei Prodotti che siano dovuti a caso fortuito e/o forza maggiore ovvero a circostanze alla stessa non direttamente addebitabili, quali a mero titolo esemplificativo e non esaustivo: alluvioni, incendi, eventi meteorologici di eccezionale intensità, eventi bellici, manifestazioni e cortei, embargo, difficoltà di approvvigionamento o penuria delle materie prime, razionamento delle materie prime, sciopero dei lavoratori e dei trasporti. In tali ipotesi, i termini di consegna indicati nell’Offerta sono sospesi sino alla cessazione delle cause del ritardo. Nel caso in cui il ritardo si protragga oltre il termine di 120 giorni dalla data di consegna originariamente prevista, è facoltà di Inoxea  e del Cliente recedere dal contratto dandone comunicazione scritta all’altra parte. In tal caso il recesso dal Contratto attribuisce al Cliente unicamente il diritto alla restituzione dell’eventuale prezzo già corrisposto, con esclusione di qualsiasi risarcimento del danno, indennizzo o altra pretesa di carattere patrimoniale e non patrimoniale.

8.3.      Le modalità di trasporto e/o consegna sono indicate nell’Offerta unitamente ai relativi costi, ivi compresi quelli eventualmente necessari per la pesatura e imballaggio. Salvo il caso di consegna effettuata direttamente da Inoxea con mezzi propri, in tutti i casi in cui i Prodotti vengano consegnati a mezzo di vettore ovvero ritirati direttamente dal Cliente presso il magazzino di Inoxea, l’obbligo di consegna della merce viene adempiuto con la consegna dei Prodotti al Cliente o al vettore. La consegna si considera effettuata una volta terminate le operazioni di carico sul mezzo di trasporto, anche qualora lo stesso si trovi ancora all’interno della sede di Inoxea.  Dal momento della consegna al vettore o al Cliente i Prodotti viaggiano a rischio e pericolo del Cliente e Inoxea non risponde di eventuali ritardi e/o di danni ai Prodotti che non siano alla stessa direttamente imputabili. In caso di danni ai Prodotti addebitabili al vettore, l’importo massimo risarcibile è quello sancito dall’art. 1696 cod. civ., escluso il maggior danno, indennizzo ed ogni altra pretesa, anche di carattere non patrimoniale.

8.4.      Nei casi in cui il ritiro dei Prodotti sia a cura del Cliente, direttamente o a mezzo vettore, questi è tenuto a ritirare la merce entro 15 (quindici) giorni dalla comunicazione di disponibilità dei Prodotti, inviata da Inoxea. Decorsi 15 (quindici) giorni dalla suddetta comunicazione senza che il Cliente abbia provveduto al ritiro, Inoxea addebiterà al Cliente, a titolo di penale, una somma pari al 5% del prezzo dei Prodotti per ciascun giorno di ritardo oltre il quindicesimo. Decorsi 60 (sessanta) giorni senza che il Cliente abbia provveduto al ritiro, il Contratto si intenderà risolto per inadempimento del Cliente.

Art. 9.Garanzie.

9.1.      Inoxea garantisce che i Prodotti sono esenti da vizi occulti e difetti di lavorazione.

9.2.      All’atto della consegna o del ritiro della merce, il Cliente è tenuto a verificare la conformità dei Prodotti al Contratto e l’assenza di vizi palesi e a effettuarne denuncia ad Inoxea entro 5 (cinque) giorni. Inoxea non sarà responsabile per difetti o difformità palesi dei Prodotti e per discordanze rispetto al Contratto, che non siano stati denunciati entro il suddetto termine.

9.3.      La denuncia di eventuali vizi e/o difetti occulti dovrà pervenire a Inoxea entro e non oltre 8 (otto) giorni dalla scoperta ed in ogni caso entro e non oltre il termine di 1 (uno) anno dalla consegna o ritiro dei Prodotti. Il Cliente decade dalla garanzia qualora, dopo la denuncia dei vizi, non abbia cessato immediatamente la lavorazione o l’impiego dei Prodotti difettosi. La denuncia è valida solo se effettuata per iscritto ovvero a mezzo fax o posta elettronica certificata.

9.4.      La garanzia è valida solo nel caso in cui il Cliente sia in regola con i pagamenti.

9.5.      Contenuto della garanzia: l’esistenza di vizi e/o difetti di conformità dei Prodotti, se accertati e riconosciuti da Inoxea, dà diritto esclusivamente alla sostituzione franco magazzino di Inoxea dei Prodotti difettosi. La sostituzione avverrà entro un congruo termine indicato da Inoxea con riferimento alla disponibilità del materiale e/o ai tempi necessari per l’esecuzione delle necessarie lavorazioni. Qualora non sia possibile procedere alla sostituzione dei Prodotti difettosi, Inoxea provvederà alla restituzione del prezzo di acquisto. E’ escluso il risarcimento dei danni, diretti e indiretti, a qualunque titolo pretesi dal Cliente o da terzi, nonché il rimborso dei costi sostenuti dal Cliente per l’eventuale accertamento delle difettosità dei Prodotti, ed ogni altro indennizzo o pretesa.

9.6.      Inoxea non risponde per danni ai Prodotti né per danni subiti dal Cliente o da terzi, per negligente o cattivo uso dei Prodotti, per un utilizzo dei Prodotti non conforme alle specifiche tecniche, per un utilizzo dei Prodotti non conforme alla disciplina normativa e regolamentare in vigore nel luogo di utilizzo o installazione.

Art. 10.      Legge applicabile. Foro competente.

10.1.   Le presenti CGDC così come il Contratto sono sottoposte alla Legge Italiana.

10.2.   Ad eccezione delle azioni promosse da Inoxea per il recupero dei propri crediti, per le quali si applicano le norme sulla competenza previste dal Codice di Procedura Civile, per qualunque altra controversia che possa insorgere tra le parti in relazione al Contratto e/o alle presenti CGDC, ivi comprese quelle relative alla loro interpretazione, validità, applicazione ed esecuzione, è competente in via esclusiva il Foro di Brescia con esclusione di qualunque altro Foro.